Le migliori scarpe da fitness (Autunno – Inverno)

Ormai siamo tutti coscienti di come la palestra significa ben di più che allenarsi con delle macchine o far sollevamento pesi motivo per cui stanno venendo a galla un’infinità di formule fitness: aerobica, zumba,body pump, crossfit, yoga, allenamento funzionale per dimagrire …

I grandi marchi non sono estranei a questo boom e hanno cominciato a lanciare sul mercato dei prodotti disegnati appositamente per queste attività, raggiungendo in alcuni casi anche un’impressionante livello di specializzazione.

In questo articolo ci focalizzeremo sulle scarpe e, anche se abbiamo specificato nel titolo che sono scarpe da fitness, vi offriamo una selezione di modelli che possano servire per un po’ di tutto in modo che, senza avere 5 paia di scarpe differenti, ma che con il tuo modello preferito di Runnics tu possa praticare dalle lezioni collettive di aerobica (zumba, ecc…) agli allenamenti funzionali o in sospensione, includendo anche una corsa su strada o su tapis-roulant un paio di volte a settimana.

Come al solito questa lista è aperta ad integrazioni e suggerimenti che ci sembrano interessanti e che potete ripescare rapidamente su Runnics, in ogni caso la decisione finale resta sempre a voi. Se avete dubbi o volete approfondire qualche argomento in concreto, non esitate a segnalarcelo nei commenti.

Godetevi questa lista!

Puma Ignite 3

ignite-xt

All’interno del catalogo Puma troverete opzioni interessanti se amate praticare vari tipi di sport. Nella gamma Faas c’erano modelli interessanti, ma sembra che le stiano progressivamente lasciando indietro a favore della gamma Ignite progettata con uno speciale composto nell’intersuola che ha dato ottimi risultati e risposta del pubblico.

In questa gamma segnalo un paio di modelli, le Ignite XT e le Ignite Dual anche se, pensando al fitness, preferisco il primo tra i due.

È stato uno dei primi modelli ad incorporare Ignite Foam, con un’ammortizzazione piacevole e “molleggiata”, abbastanza flessibili, gradevoli al tatto, con una sagoma elaborata, consentono di svolgere ogni tipo di esercizio, inclusa un po’ di corsa… L’unico difetto é che si scolla il logoPuma del esterno, però è tra i mali minori.

Mizuno Synchro MX

synchro-mx

Se fai pesi e prediligi gli allenamenti di forza, considera le Synchro che potrebbero quasi considerarsi un modello da powerlifting.

Un upper solido che sostiene il piede, senza farlo muovere anche se facciamo forza, un ammortizzazione stabile e una buona dose di fondo per evitare slittamento laterali e garantire una buona tenuta, insomma tutto quello di cui hai bisogno per piantare i tuoi piedi per terra e sentirti saldo.

Se le metterai per correre faranno parecchio rumore, per fare una corsa in palestra o sul tapis-roulant sono niente male, e dureranno molto più a lungo. Hanno anche lanciato il modello Synchro MD che son un pochino più economiche, quindi provatele entrambe e, se le usate sporadicamente, forse troverete più adatte a voi le sorelline minori.

Inov-8 F-Lite

All’interno della gamma Inov-8 possiamo scegliere modelli specifici per il cross training, road e incluso trail running. Sì, sì, provate le Trailroc 235 o le Trailroc 245 e rimarrete a bocca aperta, lo dico per esperienza.

Ma, beh, in questo momento, il più specifico è all’interno della gamma F-Lite che ci offre due possibilità a seconda del livello di aggressività che vogliamo.

Se vogliamo una buona paglia, con zero cadute, leggerezza, una tomaia che sembra quasi un calzino, ecc. abbiamo le  F-Lite 235.

f-lite-235

Ma se vogliamo qualcosa di più nell’intersuola, un drop di 8 millimetri, protezioni migliori, ecc., La cosa ideale è andare all’F-Lite 250 che, inoltre, ci permetterà di fare la piccola gara con qualcosa di più facile.

f-lite-250

In entrambi i casi, le caratteristiche son quelle irrinunciabili della marca Inov-8: eccellenza nei materiali, ottimo sostegno per piante del piede ampie, tenuta e durata del fondo impressionanti, … e, nelle F-Lite, anche aspetti più specifici come protezione della zona media del piede per far esercizi particolari come arrampicarsi sulla corda, senza distruggere le scarpe.

Nike Free

In una lista di scarpe da fitness non possono mancare le Nike Free. Okay, però quali?

Ufff, difficile scegliere perché sono tutte talmente comode che una vale l’altra, e la scelta come sapete sempre molto personale, ma se dovessi proprio sceglierne uno di Free, opterei per le seguenti.

Se correre è importante e vado a correre due (incluso 3) volte a settimana, le Free RN Distance senza alcun dubbio sono grandiose, perché hanno un plus nell’intersuola e protezione che fanno la differenza. Perfette anche per lezioni in palestra molto movimentate o almeno così dicono tante appassionate di Zumba ed Aerobica che le hanno provate e ritenute ottime “Free”. Vi piaceranno anche se state facendo un allenamento sulla tecnica di corsa. Anche in versione Shield per avere un modello idrorepellente e adatto all’epoca delle piogge (poi probabilmente non ve le
toglierete più di dosso).

free-rn-distance

Se non siete grandi appassionati di corsa o se per voi passa in secondo piano, probabilmente faranno al caso vostro le Free 3.0 Flyknit che offrono ulteriore flessibilità, avvicinano il piede al terreno, hanno una tomaia più adattabile, ecc.

free-3-0-flyknit

In ogni caso, come vi dicevo, comprerei ogni modello Free che potessi provarmi e mi sembrassero comode, perché secondo me sono tutte valide scarpe da fitness.

Reebok

Una delle marche che più sta scommettendo su queste tendenze del fitness è Reebok che patrocina anche un franchising di palestre e un circuito di corsa ad ostacoli.

Ciò implica avere materiali specifici e creare modelli perfetti per gli appassionati di queste attività come le Crossfit Nano, attualmente nella loro versione 8.0 che comunque anche nella 5.0 dava ottimi risultati.

23220

Pensate per un’ampia gamma di esercizi, danno risultati notevoli specialmente nel Crossfit perché hanno calzata, tenuta e resistenza eccellenti, tre qualità basiche per poter accompagnarvi in qualsiasi attività da palestra. Non sono troppo adatte alla corsa, tranne per brevi tratti o sul tapis-roulant, ma al contrario sono perfette per movimenti come quelli del Course Navette.

Un po’ meno prestanti, ma sicuramente più versatili abbiamo le Sublite Train che sorprendono chiunque le provi, diventando irrinunciabili per la corsa. Non le ho provate personalmente ma le ho viste addosso a degli amici e so per certo che, se non sei tipo da corsa e da lezioni di gruppo, dovresti dargli un’opportunità.

 

all-terrain-superSe invece sei il tipo che corre sul bagnato, su percorsi ad ostacoli e anche di più, non potrai non provare le All Terrain Super o qualche variante, perché ti lasceranno a bocca aperta. Incredibile la presa che hanno sul terreno, con fango o no, indifferentemente se ci sono pozzanghere o piove a dirotto, … Ma preparati poi a fare una bella lavatrice perché, rientrerai talmente sporco che non potrai varcare la soglia di casa. Anche se son
pensate per la corsa ad ostacoli, sono niente male anche per la palestra, vi avviso.

  • Reebok All Terrain Super

New Balance

New Balance ha lanciato recentemente dei modelli specifici da fitness però, sinceramente, i migliori modelli si trovano nella gamma minimalista e curiosamente in quella da trail.

mt10v4

Mi riferisco alle MT10v4 che, anche se sono da trail running, hanno tutto il necessario per esser delle ottime scarpe da palestra. Hanno un ottima tenuta, son
basse, hanno una pianta comoda e danno un ottimo sostegno, soprattutto alla caviglia, sono flessibili senza
tremolare negli spostamenti laterali… Se pratichi allenamento funzionale, provale e vedrai, te lo dico per
esperienza.

Continuiamo con due alternative interessantissime, le Vazee Transform Graphic Trainer che capovolgono la filosofia di Vazee dando priorità all’estetica infatti sono perfette anche per uscire, e le 811, modello femminile comodissimo.

Con queste due paia puoi correre molto comodamente, tienile presente se di solito alterni la corsa alle lezioni di gruppo in palestra perché possono essere ottime opzioni, soprattutto le Vazee (sì, lo riconosco, ho un debole per loro).

Asics Gel Zaraca 4

zaraca-4

Sulla stessa linea delle ultime due New Balance posizione le Zaraca 4 un classico perché sono comodissime, piacevoli al tatto, possono portarsi senza calzettini, si possono provare in tanti negozi, hanno un bel design e sono anche piuttosto economiche…

Infatti spesso, è difficile convincere la gente che sono delle gran buone scarpe da running ed occhio, perché se correte 2 o 3 volte a settimana, possono fare al caso vostro.

Scarpe ultraleggere o miste

Al di là dei modelli che abbiamo selezionato, per la palestra consiglio sempre anche dei buoni modelli di scarpe miste o ultraleggere perché, in fondo hanno tutto quello che devono avere delle scarpe da fitness o, al meno, per le attività di sala: piane, basse, solide al tatto, flessibili, leggere e con una buona calzata.

Tra i modelli che ho usato più a lungo, evidenzio le Hitogami 3 a mio giudizio perfette e che ho usato tantissimo; così come anche le Hyper Tri, che però son più indicate a chi cerca una calzata simile ad un “calzettino”.

hitogami-3

Marche Minimaliste

Per concludere, sulla base di quello che vi dicevo anche prima, tra i modelli non specifici ma consigliati per il fitness, potremmo aggiungere anche qualche marca minimalista tra le tante presenti: Vivobarefoot, Merrell, Vibram Five Fingers, Skora, …

Quali modelli? Ogni scelta è personale ed ogni modello va sempre provato, peró mi sbilancio consigliandovi le Trail Glove 3 che, esattamente come le MT10v4, anche se son da trail, sono fantastiche anche per la palestra.trail-glove-3