Le scarpe perfette per la camminata sportiva

Cosi abbiamo formulato questo articolo nel quale vi diamo un insieme di criteri base da considerare nella scelta delle  migliori scarpe per camminare, consigliandovi anche una selezione dei modelli più prestanti.

Punti chiavi per trovare le scarpe da walking perfette

Di base scegliere delle scarpe da walking é molto più semplice che scegliere delle scarpe da corsa e, anche se sembra strano, la scelta risponde ad un unica, semplice regola: scegliete un paio di scarpe che trovate comode da indossare e da usare, solo questo. È indifferente il tipo di piede (se con appoggio pronatore o neutro), il peso del podista o se sono più o meno leggere… é indifferente il modello, anche se la maggior parte delle scarpe da running “mediamente decenti” (al di sopra della gamma media) son perfette anche per camminare.

Non c’é bisogno di cercare un modello specifico “per camminare”, quelle che normalmente hanno la parola “Walk” nel nome o che sono state progettate appositamente per fare walking, anche se può sembrare strano, normalmente sono più grezze, di minor qualità e meno elastiche rispetto ai modelli da running. Quindi, come primo criterio, scegliete un modello tra le scarpe sportive da running.

Ad alcuni piacciono più morbide, ad altri più rigide, c’é chi le preferisce flessibili e chi più rigide, alcuni che prediligono un modello comodo e  spazioso mentre altri scelgono modelli a calzettino, ben aderenti al piede. Son tutte valide opzioni, visto che dipendono da preferenze soggettive. Anche se ci sono caratteristiche che tutti vogliono, come le proprietà traspiranti, ma per il resto fatevi guidare nella scelta da ciò che più vi piace.

Ovviamente dovrete decidere a priori l’utilizzo delle scarpe, visto che non é lo stesso uscire a passeggiare nel quartiere, sul marciapiede per un paio di chilometri piuttosto che andare a camminare in montagna per cinque o sei ore su qualsiasi tipo di terreno. Al di là dell’uso, scegliete sempre a istinto. Non dico di scegliere il primo modello che vi troviate di fronte, ma lasciatevi guidare dalle sensazioni. (prometto di non ripeterlo durante il resto dell’articolo).

Questa “libertà” deriva dal vantaggio di avere una gamma di opzioni praticamente infinita, aspetto che rende complicato anche il compito di farsi consigliare. Speriamo troverete in questo articolo una buona guida all’acquisto, e come sempre, cercheremo di aiutarvi anche dalla nostra redazione, attraverso i commenti agli articoli e con le schede tecniche dei vari modelli.

Quando si cercano delle buone scarpe da walking, optare per un modello perfettamente ammortizzato risulta un criterio vincente quindi, come prima referenza, potete prendere la lista di scarpe che abbiamo selezionato per l’ articolo Le migliori scarpe da corsa per allenamento di runner di peso elevato.

Come dicevamo precedentemente, é indifferente il peso del soggetto, anche se foste un peso piuma: in quel caso camminereste tra le nuvole. Se non ci credete provate le Asics Gel Nimbus 19Nike Vomero 12Brooks Glycerin 15,  o le 1080v7

Se vi piace camminare tra le nuvole, il boost di Adidas non può non essere tra le vostre principali referenze, perché i modelli sono morbidi, molto resistenti e con una mediasuola che dura milioni di chilometri. Il culmine della comodità, lo troverete invece nelle Adidas Ultra Boost.

Un occhio di riguardo anche alle Supernova Glide 9 perché hanno aumentato il loro boost e durano ancora di più. Se cercare di ottimizzare il rapporto qualità-prezzo, i modelli della Response possono lasciarvi piacevolmente stupiti.

Continuando sul filone delle flessibilità, non possiamo non citare le  Free di Nike, una delle massime espressioni di scarpe da walking che una volta indossate, non vorrete togliervi mai più. Da qualche mese, é scomparsa la numerazione dei modelli e sembra che tendano tutte ad avere un upper tipo Flyknit grazie a cui son ancor più comode. In ogni caso, il mio consiglio personale resta un modello come il  Free RN, o Nike Free RN Flyknit 2017.

Anche se, a dir la verità, le Nike Free RN Flyknit Motion con le sue bande in velcro e il loro stile, mi hanno davvero conquistato.

A metà tra i due universi (ammortizzazione e flessibilità) e ad un prezzo contenuto, troviamo le epiche Asics Gel Zaraca, che hanno avuto una schiera di seguaci, essendo un modello sostanzialmente perfetto.

Arrivati a questo punto, potete anche dare un’occhiata ai modelli suggeriti nell’articolo I Migliori modelli di scarpe per combinare Running, Palestra e Fitness perché la maggior parte di essi sono ottimi anche per camminare.  Abbiamo infatti creato questo articolo per inserire degli altri modelli che non avevamo ancora menzionato, nonostante la mia preferenza assoluta vada alle Under Armour SpeedForm Fortis.

Per completare questa lista, un modello che raccomando spesso sono le scarpe ultraleggere. Normalmente sono leggerissime, basse, sottili, flessibili e con l’upper traspirante. Hanno tutto quello che si può chiedere a delle perfette scarpe da walking!  Date un’occhiata alle scarpe da competizione o alle scarpe miste perché anche in queste categorie, troverete dei modelli estremamente raccomandabili.

 

E in forma di corollario, per coloro che camminano abitualmente sotto la pioggia, non dimenticate l’articolo dedicato alle migliori scarpe per correre sul bagnato dove troverete un ampia panoramica di modelli da asfalto con upper impermeabili come le “Shield” de Nike… o con membrane idrorepellenti como alcune delle GTX di Asics (per esempio le Asics Gel Cumulus 18 GTX).

Camminiamo con alcuni dei modelli consigliati in questo articolo?