Scarpe per cominciare a correre

Quando stai pensando di cominciare a correre, la prima cosa da fare sarebbe determinare il tuo punto di partenza a livello di fitness e stabilire quali sono i tuoi obiettivi di alto livello (salute sportiva, allenamento per competizione, a lungo ecc.). Solo successivamente si può iniziare a costruire la “struttura”: imparare a correre (tecnica, potenziamento, mobilità ecc.), definire il piano di allenamento… e, ovviamente, equipaggiarci correttamente (sport, abbigliamento, accessori ecc.) Arrivati a questo punto, le scarpe per iniziare a correre sono l’elemento chiave.
Mentre sei a caccia dell’abbigliamento sportivo adatto, il maggior rompicapo sono le scarpe, per la grandissima offerta attualmente disponibile e anche perché una decisione sbagliata può causarti sovraccarichi muscolari, ferite ecc, che potrebbero rovinare il vostro obiettivo di far running o, perlomeno, complicarne gli inizi.
L’incertezza del “Che scarpe da running compro?” e del “E queste scarpe andranno bene?” ci sarà sempre, che tu sia un principiante o un esperto (anche uno del settore come me da tanti anni ancora commette errori scegliendo scarpe). Motivo per cui è importantissimo che ascoltiate il vostro corpo fin da subito, trovando cose comode, e passo dopo passo il kit adatto a voi. Si possono anche consigliare delle scarpe ma, in fondo quello che conta veramente è che siate voi a trovarle comode.
Comunque, per semplificarvi un po’ la scelta del vostro primo paio, vi offriamo una piccola lista di consigli con i modelli che riteniamo utili per iniziare nel mondo del running. Abbiamo preparato questa selezione con modelli dal prezzo contenuto e un’ottima relazione qualità / prezzo e anche capaci di coprire un ampio profilo d’uso, visto che in generale avrete un paio di scarpe unico per (allenarvi, gareggiare se lo farete, palestra e altre attività).
Prima di cominciare, una piccola nota: non pensate che solo perché sono scarpe per cominciare a correre, un modello vale l’altro perché faccio pochi chilometri, solo 150 chilometri a settimana; piuttosto vale la pena investire (tempo e denaro) per scegliere un modello adeguato e adatto a voi. I vostri piedi, le vostre gambe e il vostro corpo in generale, ve ne saranno grati, ve lo prometto. Non si tratta di scegliere le più care o le nostre scarpe di Runnics, ma di fare una scelta consapevole.

Suggerimenti di modelli per cominciare a correre

Scarpe da asfalto

Sono in tanti quelli che cominciano a correre senza sapere quale modello di scarpe scegliere, che comprano poi le Nike Pegasus perché oltre ad essere uno dei più versatili sul mercato, si trovano anche a prezzi competitivi perché, essendo vendutissimo con tutte le sue versioni e gamme-colore, lo mettono spesso in sconto / promozione. La versione attuale sono le Nike Pegasus 34 , ma come primo paio di scarpe da running, qualsiasi versione superiore alle Nike Pegasus 31 o 32 può andar bene.

Un’altra opzione piuttosto valida per gareggiare sono le Response di Adidas o qualche modello equivalente della linea Adidas Vengeful che offrono anche un po’ di supporto in pronazione. Le ultime ad aggiungersi alla famiglia sono le Adidas Response Plus, estremamente comode, soffici ed ammortizzate. All’interno di questo gruppo anche le Adidas Duramo si classificano in buona posizione, soprattutto per chi, si allena tanto in palestra.

Anche Mizuno propone una coppia di modelli validi per cominciare, le Mizuno Wave Legend se siete neutri o le Mizuno Wave Connect se avete bisogno di supporto. Entrambe versatili, si può correre tanto e velocissimi avendole ai piedi e probabilmente le troverete a buon prezzo perché in autunno – inverno usciranno i nuovi modelli.

Proseguiamo con il filone di scarpe adatte anche ai runner esperti, ad un prezzo adatto a chi sta iniziando a correre, vale la pena valutare (anche se non c’è niente di meglio che partire con il piede giusto, con delle buone scarpe) 3 modelli che, anno dopo anno, si battono lo scettro di miglior scarpa “rapporto qualità-prezzo”: le Asics Gel Pulse, Saucony Jazz e le Brooks Aduro, capaci di tener testa alle sorelle maggiori (infatti, le Aduro son come “dei fantasmi della stagione precedente”). A proposito, le Pulse 8 sono adesso disponibili in membrana impermeabile (Asics Gel Pulse 8 GTX).

Se cercate un prezzo ancor più conveniente senza perder qualità, le Saucony Cohesion sono un classico, così come le Asics Gel Zaraca che, grazie alla loro flessibilità, traspirabilità e leggerezza piacciono molto a chi corre, a chi va in palestre e a chi fa entrambe le cose.

Non possono mancare modelli di New Balance, da cui selezioniamo le New Balance Vazee Coast per esser le “prime Vazee economiche” e le New Balance Vazee Urge, entrambi per correre forte o, in alternativa, considerate anche le New Balance 590. Tutte con un design fantastico.

Se amate le scarpe ammortizzate e con ottima risposta, date un’occhiata alle Puma, perché, da quando
introdussero le Ignite, hanno notevolmente migliorato i propri modelli. Dovendo selezionarne alcune, ora come ora sceglierei le Puma Ignite Dual, comode, flessibili, leggere e polivalenti.

Date un’occhiata anche al catalogo di Reebok perché non hanno solo scarpe da fitness e, se non ci credete, guardate le Reebok One Distance. Vi assicuro che si può correre a lungo avendole ai piedi (mi hanno stupito davvero quando le ho scoperte).

In una lista come questa non poteva mancare una marca come Joma, forse la miglior marca da running a prezzi contenuti, pressoché imbattibili. Tutti i suoi modelli hanno prezzi di lancio notevolmente inferiori alla concorrenza, così anche se scontate di poco, possono costarvi quasi un terzo meno di un modello top di gamma. Joma HispalisJoma Carrera sono due classici, ma vi raccomando di dare un’occhiata anche alle Joma Storm Viper perché hanno segnato un gran passo in avanti per il brand.

Scarpe da Trail Running

Non pensate che, solo per correre fuori dall’asfalto, dovrete spendere una fortuna per le vostre prime scarpe da trail perché quasi ogni marca ha modelli sostanziosi, a buon prezzo. Infatti, sono sempre più attente a questo segmento perché sanno che sono in tanti quelli che cominciano a correre in montagna, piuttosto che su strada.

Le Adidas Kanadia sono un grande classico e, nella loro ottava versione, hanno fatto un buon salto in avanti posizionandosi come le migliori Kanadia della storia. Non sorprendetevi di vederle ai piedi di qualche atleta famoso perché in tanti le usano per gareggiare, valutate quindi se possono andar bene anche per voi.

Le Mizuno Wave Kien hanno avuto un grande successo per esser un modello eccellente fin dalla prima versione, e migliorare costantemente ad ogni modello. Disponibili in versione normale e con membrana impermeabile in Goretex e son pochissimi i commenti negativi che si sentono su di loro (per non dire nessuno). Ottime come scarpe da “door to trail”.

Le Saucony Excursion sono l’equivalente delle Cohesión per trail running e non sarebbe la prima volta che conosco qualcuno che le ha entrambi, perché per quello che verrebbe a costare un modello di gamma alta da running o da trail, puoi averle entrambi (Excusion + Cohesion).

In questa parte dedicata al trail running non possono mancare un paio di Asics come le Asics Sonoma che hanno fatto tantissimo per esser all’altezza di chi sta iniziando con il running o con il trail. Disponibili anche in versione impermeabile.

E occhio anche alle New Balance 690 perché, sono in tanti quelli che non le considerano per avere un upper che sembra da asfalto.

Vorremmo concludere infine con le Joma che, tanto come su strada, hanno un ottimo prezzo senza rinunciare alla qualità. Al meno questo é ciò che pensano molti amanti della Joma Olimpo o della Joma Sierra quando le mettono alla prova e vedono che rispondono eccellentemente.

Nota finale: I modelli che abbiamo presentato in questo articolo, si possono acquistare a prezzi contenuti, senza bisogno di cercarle in sconto, in ogni caso se trovassi qualche interessante offerta di gamma alta con profilo d’uso che coincide con il vostro, non esitate ad includerla nella vostra lista di candidate. Abbiamo preferito lasciarvi una lista di consigli come guida generale valida un buon periodo, piuttosto che fornirvi offerte occasionali e temporali.