Il primo mese dell’anno è il migliore per gli appassionati di scarpe. Partiranno per vedere le novità della nuova stagione e le scarpe del passato hanno sconti considerevoli.

Stiamo andando a recensire le scarpe più visitate in Runnics a gennaio. Stai attento, qualcosa di nuovo è arrivato!

 

1. Asics Gel Nimbus 19

L’Asics Gel Nimbus 19 ritorna in prima posizione dopo diversi mesi alla planata della Glide. La Nimbus 19 si rinnova dopo molti anni con quasi nessun cambiamento, con alcuni tocchi nell’intersuola e nella tomaia. È ancora la scarpa neutra e con un sacco di ammortizzazione di alta gamma del marchio giapponese.

asics-gel-nimbus-17

2. Adidas Supernova Glide Boost 9

Il Glide Boost scende questo mese al secondo posto. È ancora una delle scarpe più popolari e la scarpa adidas più venduta. Ideale per corridori neutri e realizzato con materiali di straordinaria qualità, è un valore sicuro per chi cerca una scarpa da allenamento per fare molti chilometri.

adidas-supernova-glide-boost-8-blogpost3. Adidas Ultra Boost 4.0

L’Ultra Boost è entrato nella top 10, ma ora ogni mese sta guadagnando popolarità ed è già al terzo posto. È stato lanciato all’inizio del 2015 come “la migliore sneaker al mondo”. Dire quello di una scarpa da corsa, dove la scelta dipende da molti fattori, è qualcosa di audace, ma l’Ultra Boost si sta divertendo, e molto. È una scarpa iperamidata, con il 100% di spinta nell’intersuola. Una scarpa molto comoda e stabile, per fare molti chilometri.

adidas-ultra-boost-color-nuevo4. Mizuno Wave Rider 20

Il Mizuno Wave Rider 20 scende dal podio per la prima volta da molto tempo. È ancora una delle scarpe più popolari e quest’anno stai vedendo molto ai piedi dei corridori. È la scarpa stella di Mizuno, una scarpa neutra di fascia alta per corridori tra 70 e 90 chili.

mizuno-wave-rider-18

5. Asics Gel Cumulus 19

Il Cumulus 19 è una scarpa per corridori neutrali, ma di peso inferiore rispetto al Nimbus 19. In questa versione 17, si avvicina di più alla sua “sorella maggiore”, ha aggiunto ammortizzazione e la caduta è stata abbassata di 1 mm. È una scarpa perfetta per il runner fino a 85-90 kg a cui piace allenarsi con un sacco di ammortizzazione nei piedi.

asics-gel-cumulus-17-mujer-1

6. New Balance 1500 v4

Entra nella top 10 una scarpa che non è mai stata in lui. La New Balance 1500 v4 è una scarpa mista con un certo supporto, ideale per pronatori o corridori neutrali di peso elevato che desiderano una scarpa per giornate e gare veloci. È confortevole, piacevole nel battistrada e la regolazione superiore è squisita.

new-balance-1500-v1

7. Adidas Energy Boost 3

L’Energy Boost 3 appare per la prima volta anche nella sua terza versione. È una scarpa più leggera della Glide Boost, per andare a ritmi più vivaci, ma senza diventare una scarpa volante. Molto popolare nonostante abbia solo 3 anni nel mercato.

adidas-energy-boost-3-blogpost8. Nike Air Zoom Pegasus 34

Le Pegasus 34 sono uno dei modelli più comodi e versatili del mercato, con un’amortizzazione soffice, ideali per runners di peso medio che vogliono un modello da allenamento per un ritmo superiore ai 4:15/km. Un investimento sicuro per coloro che sono alla ricerca di un modello per allenare ogni giorno.

nike-air-zoom-pegasus-32

9. Saucony Xodus ISO 2

Non è raro che un modello da trail running entri nella top 10 di Runnics perché normalmente non hanno tanti visitatori come i modelli da “città”, però le Xodus sono riuscite ad entrare in classifica a Gennaio. È un modello da montagna, quindi adatto ad ogni tipo di terreno. Con un ottima presa del fondo, è un modello perfetto per runner che si dedicano a gare su tutte le distanze, a ritmi moderati o lenti.

Saucony Xodus 6 .0 GTX para el invierno10. Saucony Triumph ISO 3

Chiudiamo la classifica di gennaio con le Saucony Triumph ISO 3, modello top di gamma per runner neutri, dotate di un’eccellente sistema ammortizzante e 8 millimetri di drop, poco meno rispetto alla concorrenza. Con l’upper rinnovato, sono e rimangono una scelta valida  per runner di peso medio-alto.

saucony-triumph-iso-blog